Duda Website Builder

Con Duda, la semplicità è il punto di vendita. Il costruttore di siti web consente di costruire rapidamente e facilmente siti web attraenti che sembrano grandi su desktop, smartphone e tablet. Nonostante i livelli di fascia alta che si rivolgono ai professionisti, Duda consente di creare siti con poche conoscenze tecniche o di design richieste. Dotato di numerosi modelli, forti strumenti di e-commerce e un editor di alto livello, l’elegante e potente Duda regna come una scelta degli editori per i costruttori di siti web.

Molte opzioni di prezzo di Duda

In passato, Duda ha permesso agli utenti di creare un sito web gratuitamente, simile all’opzione scelta dagli editori Wix. Sfortunatamente, come la scelta dell’editore Gator, Duda manca di un livello gratuito, ma è possibile provare il servizio utilizzando i suoi 14 giorni di prova gratuita. Il servizio ora ha tre livelli a pagamento (alimentato dall’eccellente Amazon Web Services) che si concentrano su siti web collaborativi. Il primo è Basic (19 dollari al mese, fino a 14 dollari al mese se fatturato annualmente), che permette a un singolo utente di creare un sito web. Sfortunatamente, Basic limita il tuo metodo di contatto con il supporto clienti all’email.

Team è il livello successivo (29 dollari al mese, fino a 22 dollari al mese se fatturato annualmente). Aumenta il numero di membri massimi del team a quattro, aggiunge il supporto via chat e telefono, e permette ai visitatori di lasciare commenti sul sito. Il livello Team è dove la maggiore attenzione di Duda per le agenzie web, il software come servizio (SaaS) e i servizi di web hosting comincia ad apparire, con opzioni di gestione dei clienti e analisi white-label aggiunte come caratteristiche. Infatti, il livello successivo si chiama Agency (59 dollari al mese, fino a 44 dollari al mese se fatturato annualmente). Ti permette di costruire fino a quattro siti web, di inserire 10 membri del team e di costruire widget per dare ai tuoi siti capacità uniche. Duda ha anche un’opzione personalizzata se avete bisogno di servizi gestiti e supporto dedicato 24/7, ma è necessario contattare l’azienda per ottenere un preventivo.

Mentre ogni livello a pagamento è costruito per un certo numero di siti, è possibile aggiungere più per una tassa mensile aggiuntiva. Questa tassa dipende dal vostro piano di abbonamento, costando $19 al mese, $13 al mese e $11 al mese per ogni sito aggiunto ai livelli Basic, Team e Agency, rispettivamente.

Anche l’e-commerce è un costo aggiuntivo. L’add-on e-commerce standard è di 8 dollari al mese, per un massimo di 100 prodotti nella tua vetrina digitale. Per ulteriori 19,25 dollari al mese, è possibile vendere fino a 2.500 prodotti, vendere su Amazon ed eBay, e anche creare negozi multilingue. Il piano eCommerce di fascia alta costa 49 dollari al mese, e ti permette di vendere un numero illimitato di prodotti e di sfruttare un sistema Square point-of-sale. Tutti questi costi si sommano per Duda, spingendolo fuori dal regno dell’utente casuale. Editors’ Choice Wix ha piani di business a partire da $23 al mese se stai appena iniziando il tuo viaggio di vendita online.

Inizia a costruire il tuo sito con Duda

Per iniziare un nuovo sito, scegli da uno dei 110 modelli attraenti e moderni. C’è una barra di ricerca se stai cercando un modello specifico, ma Duda ha una serie di altre opzioni di ordinamento per aiutare la tua ricerca. Puoi cercare per colore generale, o filtrare per categorie, come Online, Travel, Restaurant & Food, e Blog. Duda vuole solo mostrarti tutto ciò che ha a disposizione, a differenza di Squarespace e altri costruttori di siti web che presentano questionari per aiutare a restringere la tua caccia al modello.

Quando fai clic su una miniatura di un modello, un pannello ti mostra come cambia l’aspetto del modello per la visualizzazione su telefono e tablet. Puoi anche vedere come il modello appare su tutti e tre i tipi di dispositivi – desktop, smartphone e tablet – in una volta sola. Questo è meglio di quello che fanno molti costruttori di siti. Strikingly, per esempio, mostra solo un’anteprima, anche se è possibile ridurre la finestra del browser per vedere come apparirà su schermi più piccoli.

Una volta che scegli un modello per il tuo sito Duda e inizi a personalizzarlo, non puoi cambiare modello in seguito, come puoi fare con Squarespace o Simvoly. Questo perché i siti Duda, anche se soddisfano i criteri dei motori di ricerca per la presentazione mobile, non sono reattivi in senso stretto. Questo significa che non allungano e comprimono tutti gli elementi quando si ridimensiona la finestra del browser. Duda usa il termine responsive quando descrive i siti che costruisce – non in modo errato – per significare che la presentazione si riformatta in base al fatto che la si veda in un browser desktop, tablet o smartphone. L’approccio di Duda, tuttavia, significa che hai molto più controllo sul design del tuo sito e puoi modificarlo per avere un aspetto diverso su mobile. Se vuoi ricostruire completamente il tuo sito, puoi almeno salvare alcuni dati (come le immagini e il contenuto del negozio) in modo da non dover ricominciare completamente da zero con un nuovo modello.

Leggi di più   Recensione BigCommerce - 10 motivi per cui dovresti (o non dovresti) fidarti del loro software di e-commerce

Successivamente, costruisci il tuo sito utilizzando il modello selezionato, che è prepopolato con contenuti fittizi, sostituendoli con le tue risorse. Puoi prendere immagini e così via direttamente da un sito esistente o da una pagina Facebook. Per testare, abbiamo iniziato con il modello DigiStore.

Sfogliando i modelli di Duda

Strumenti di web design di Duda

L’interfaccia del site builder ha una barra laterale sinistra intuitiva dove troverai gli strumenti per gestire e progettare il tuo sito. Questi ti permettono di personalizzare i colori del tema, il testo e la navigazione, così come aggiungere e gestire le pagine e le impostazioni del sito dalle scelte sul pannello sinistro. Una freccia ti permette di far collassare questa barra laterale per una visione utile a pagina intera. Sono utili anche le icone Undo e Redo che funzionano indipendentemente da quello che stai facendo sul sito. Anche Ctrl-Z funziona. Inoltre, puoi sempre ottenere aiuto facendo clic su un’icona a forma di bolla di chat in basso a destra, molto utile.

Gli elementi di base della pagina – immagini, caselle di testo, pulsanti, divisori – appaiono quando clicchi sul pulsante Widgets. Potresti trovarlo un po’ confuso, dato che i widget sono tipicamente chicche di terze parti piuttosto che questi elementi di base del sito. Trascini gli elementi sulla tua pagina web come con Weebly e altri concorrenti. È possibile rilasciare gli elementi solo nelle aree consentite, ma non è difficile aggiungere colonne o cambiare la spaziatura per personalizzare il layout al vostro gusto. Infatti, ci piace come si può scegliere Add Row o Add Column direttamente dal pulsante Row di una pagina, che appare quando si passa il mouse su qualsiasi sezione.

Elementi di terze parti, come i moduli per i commenti di Facebook e Disqus, sono inclusi nel gruppo Widgets, ma Duda manca di un grande catalogo di integrazioni di terze parti come quelle che si trovano in Wix. Recentemente, Duda ha aggiornato frequentemente il suo limitato App Store con una manciata di nuove selezioni, come Accessibility e Changelog. Tuttavia, un web builder come Bluehost ti collega al molto più espansivo ecosistema di plug-in di WordPress. All’avvio di Duda, si vedono gli ultimi aggiornamenti del servizio, tra cui nuove applicazioni, modelli e caratteristiche.

Duda app store

Duda si integra anche con servizi come Yelp, vCita online scheduling, OpenTable e PayPal. Yext, per esempio, incorpora i dati dello schema strutturato nel tuo sito web, rendendo più facile per gli altri siti la lettura automatica. In particolare, aiuta i motori di ricerca ad analizzare il tuo sito. Duda consente di incorporare facilmente i pulsanti di condivisione sociale, tra cui Facebook Likes, commenti e album; un feed di Twitter; e un feed di WordPress. Quando abbiamo aggiunto la funzione Click-to-Call al nostro sito di prova, ha semplicemente mostrato il nostro numero, che gli smartphone mostrano come un link che apre il dialer telefonico.

Parte del motivo per cui l’editor di Duda funziona così bene è dovuto al suo layout pulito e coerente. Lungo la parte superiore c’è una barra degli strumenti sempre presente che ti permette di cambiare pagina, annullare l’ultima modifica, salvare il tuo lavoro, vedere l’anteprima del tuo sito, pubblicare il tuo sito, e visualizzare il tuo sito in tre diverse dimensioni dello schermo. La barra degli strumenti garantisce anche l’accesso alla tua pagina Dashboard, da cui puoi gestire tutti i tuoi siti Duda esistenti, avviarne di nuovi e collegarli a un dominio personale. C’è un’opzione per acquistare un nuovo nome di dominio attraverso Google Domains o Hover, e Duda offre un aiuto integrato specifico per usare un dominio personalizzato ottenuto dai principali registratori di nomi di dominio.

Se non scegli un dominio personalizzato, Duda assegna al tuo sito un URL come mysite4036.multiscreensite.com; puoi scegliere un altro prefisso se non è già preso. Se hai costruito alcune pagine, ma non sei pronto a pubblicare, puoi salvare le tue modifiche per una pubblicazione successiva. Duda ti permette di programmare la pubblicazione complessiva del sito in una data e ora specifica, come fa Weebly.

Ogni volta che passi il mouse su qualsiasi elemento del tuo sito, vedi un pulsante che offre opzioni di modifica pertinenti. Sorprendentemente, supporta il clic destro, che ti dà un menu sensibile al contesto per ogni elemento. Questo fornisce un modo semplice per modificare, allineare o rimuovere il contenuto. Puoi spostare abbastanza facilmente gli elementi nella pagina e ridimensionarli, anche se, come con la maggior parte dei costruttori di siti mobile-friendly, le tue scelte su dove spostare gli elementi sono limitate. Per un oggetto paragrafo, il menu contestuale ti permette di estrarre il contenuto da un altro sito, modificare il testo, formattarlo e nasconderlo su un tipo di dispositivo selezionato. Facendo clic su un link di navigazione della pagina nel progettista del sito ti porta a quella pagina sul tuo sito; non devi selezionarla da un menu pagina come in alcuni altri costruttori di siti, anche se c’è anche un menu a discesa per passare da una pagina all’altra.

Leggi di più   Recensione BigCommerce - 10 motivi per cui dovresti (o non dovresti) fidarti del loro software di e-commerce

Il pannello Manage Pages è semplice e chiaro, con opzioni SEO e di navigazione disponibili sotto l’icona di un ingranaggio. Ti permette anche di importare immagini e informazioni del sito da un sito esistente. Per aggiungere una nuova pagina al mio sito, basta toccare il pulsante +New page. C’è una selezione di 10 tipi di pagine tra cui scegliere, tra cui Blank, URL, About, Contact, Photo Gallery, List e Complex Page. Le pagine possono essere protette da password tramite il menu Impostazioni dell’ingranaggio. Passando il mouse sulla miniatura di un tipo di pagina, viene mostrato il suo layout sulle tre dimensioni del dispositivo. Duda ha anche uno strumento di blogging molto utile. Questo ti permette di salvare e visualizzare in anteprima i post che puoi formattare e aggiungere immagini a piacere. Ogni finestra di dialogo delle opzioni per ogni elemento del sito di Duda include una scheda Impostazioni che consente di modificare la spaziatura in pixel, il codice CSS, e – per gli account premium – il codice HTML effettivo per l’elemento.

Duda ti permette anche di usare certificati secure socket layer (SSL), così i visitatori del sito vedono HTTPS nella barra degli indirizzi del browser. Questo è più importante con l’arrivo del GDPR, e Duda offre tutti gli strumenti necessari per rimanere in conformità con il regolamento sulla privacy per i visitatori del tuo sito europeo. Puoi attivare una notifica dei cookie, implementare una politica sulla privacy, abilitare il consenso opt-in per i moduli di contatto e offrire un modo per cancellare i dati personali.

Alla fine, costruire un sito con Duda è un piacere: l’interfaccia è per lo più veloce, a differenza di alcuni costruttori (1&1 MyWebsite in particolare) che impiegano una vita e un giorno per caricare i moduli. Come con la maggior parte di questi servizi, spostare gli oggetti può essere difficile, ma Duda ci permette di ottenere i risultati che volevamo.

L’editing delle immagini di Duda è integrato

Lavorare con le immagini di Duda

Per aggiungere immagini al tuo sito, puoi usare la fotografia stock inclusa, trascinare e rilasciare le foto dalle cartelle del computer, o importare immagini da fonti online, come Dropbox, Flickr, Facebook o Instagram. La selezione di fotografia di stock inclusa è migliorata dal nostro ultimo test, con un sacco di scatti di scaffali di vestiti quando abbiamo cercato “thrift shop”, per esempio. È anche possibile inserire l’URL di un’immagine o eseguire una ricerca di immagini sul web per trovare l’immagine desiderata. Caricare più immagini in una volta? Non è un problema, indipendentemente dal fatto che si tratti di un’intera cartella o di più immagini selezionate all’interno di una cartella.

Puoi ritagliare, ridimensionare e perfino aprire un editor di immagini incorporato per un po’ di fotoritocco ed effetti online. Questo è meglio dell’editing di immagini di base e limitato di Web.com. Abbiamo aggiunto un link cliccabile e un tooltip, e cambiato il testo Alt nella finestra di dialogo per l’editing delle immagini durante i test. Se hai bisogno di più controllo, un’icona a forma di ingranaggio dà accesso al codice CSS e HTML.

Quando aggiungi una galleria di foto, hai una miriade di opzioni, comprese le dimensioni dell’immagine, lo stile della cornice, la spaziatura e persino l’animazione. Ci piace anche che, una volta aggiunta una pagina Facebook associata, tutte le immagini pubbliche da quella appaiono nel gestore delle immagini di Duda. Puoi anche collegare un account Instagram, così la tua galleria fotografica può estrarre immagini da lì.

Design del sito mobile

Duda offre viste separate del site-builder per il design di desktop, smartphone e tablet. Il nostro sito di prova di Duda era altrettanto bello e comodo da navigare su un iPhone come su un browser web per PC. Un’opzione interessante ti permette di nascondere qualsiasi immagine su un dispositivo di tua scelta – desktop, tablet o telefono. Alcuni contenuti non funzionano bene nei formati più piccoli, quindi questa è un’opzione preziosa.

Dall’altro lato dello sviluppo mobile è la capacità di costruire o modificare il tuo sito su un dispositivo mobile. Duda non offre un’applicazione mobile per la costruzione del sito come fanno Weebly e Yola. Invece, offre una versione web mobile del costruttore del sito. Questa presenta un design touch-friendly con una barra di menu per aggiungere e modificare i widget. Questo ti permette anche di aggiungere foto al tuo sito direttamente dal tablet.

Diventare sociale

Con Duda è possibile aggiungere pulsanti che si collegano al tuo Facebook, Twitter, e altri account di social media. Come con Weebly, Duda offre molti pulsanti monocromatici o a colori in diverse scelte di dimensioni. Una barra di condivisione in vecchio stile permette anche di aggiungere pulsanti, ma questi non sono personalizzabili nel modo in cui lo sono i pulsanti, non offrendo alcuna scelta di design dei pulsanti o anche quali social network sono inclusi. Faresti meglio ad attenerti all’opzione Icone sociali. È anche possibile includere un feed Twitter sulla pagina, un pulsante “Mi piace” di Facebook e commenti su Facebook.

Caratteristiche del commercio elettronico

Duda include un sistema di vendita completo, con carrelli della spesa e pagine di checkout come quelle che si ottengono con Weebly, Wix e Squarespace. Puoi anche inserire i pulsanti di acquisto di PayPal in qualsiasi pagina del sito, e aggiungere coupon stampabili per i visitatori del sito. Ogni utente di Duda può aggiungere un negozio web di 10 pagine al proprio sito, assumendo che abbia pagato per l’add-on eCommerce. Il processo è chiaro e guidato.

Leggi di più   Recensione BigCommerce - 10 motivi per cui dovresti (o non dovresti) fidarti del loro software di e-commerce

Quando aggiungi un negozio sotto la sezione eCommerce, Duda costruisce una nuova pagina per il tuo sito con un catalogo dimostrativo, e mostra un box di aiuto che spiega come impostarlo. Un tooltip tour spiega la pagina del negozio, il carrello, la ricerca e le caratteristiche di gestione del negozio. C’è un’intera pagina separata Store Control Panel, dove aggiungi prodotti e configuri le opzioni di spedizione e pagamento. Le transazioni con carta di credito utilizzano la sicurezza SSL.

Un’altra procedura guidata ben progettata ti porta attraverso il processo di configurazione del negozio. Aggiungere immagini e formattare il testo è facile, così come assegnare categorie e numeri SKU ai tuoi prodotti. Puoi anche cambiare la localizzazione per diverse valute. Le opzioni di spedizione sono integrate con UPS e FedEx, o puoi impostare tariffe personalizzate. FirstData, PayPal e Stripe sono le opzioni di pagamento disponibili. Importa liste di prodotti in formato CSV, XCart e LiteCommerce. Infine, Duda supporta la vendita di download digitali (che l’azienda chiama “e-goods”), ma c’è una dimensione massima che dipende dal tuo add-on eCommerce. Standard permette fino a 100MB di dimensione del file, Advanced va fino a 1GB, e Unlimited lo spinge fino a 10GB.

Servizio clienti soddisfacente

Duda ha alcune opzioni di supporto clienti, che dipendono in gran parte dal vostro livello di servizio. Come detto in precedenza, Basic ti fa avere solo un’email alla squadra di supporto, mentre Team aggiunge il telefono e la web chat alle opzioni di comunicazione. Agency offre un supporto prioritario oltre a questo. Contattando il supporto prima vi porta ad un bot che prende le vostre domande e cerca di incanalarvi verso una risposta nella Knowledge Base di Duda. Al di sopra di questo, è necessario “Get in Touch”, che vi collega con un agente (nel nostro caso, ci sono voluti meno di 30 secondi). Abbiamo ricevuto una risposta alle nostre domande 20 secondi dopo. Molto reattivo!

Buon tempo di attività di Duda

L’uptime del sito è uno degli aspetti più importanti di un servizio di hosting. Se il tuo sito è giù, i clienti non potranno trovarti o accedere ai tuoi prodotti o servizi.

Abbiamo usato uno strumento di monitoraggio del sito web per tracciare l’uptime del nostro sito di prova ospitato da Duda per un periodo di 14 giorni. Ogni 15 minuti, lo strumento esegue il ping del nostro sito e invia un avviso se non è in grado di contattare il sito per almeno 1 minuto. I dati del test rivelano che Duda è notevolmente stabile; infatti, è andato giù tre volte per pochi secondi durante le due settimane di test. Considerando il tempo di inattività estremamente breve, lo attribuiamo a singhiozzi web di base. In breve, Duda è stabile e affidabile.

0 secondi di 0 secondiVolume 0%

Duda un Fantastico, amico!

In futuro, non saremo sorpresi di vedere Duda orientarsi ancora di più verso i team che cercano un costoso software aziendale personalizzato. Ma anche per i solitari utenti di base fai da te, Duda rimane un servizio di costruzione di siti web altamente capace e facile da usare, che offre molte caratteristiche interessanti e impressionanti. Se l’aspetto e il funzionamento di un sito sui dispositivi mobili è una priorità, Duda dovrebbe essere una scelta di primo piano. Le sue statistiche sul traffico del sito forniscono più dettagli della maggior parte dei servizi di costruzione di siti, e il suo editor è uno dei migliori che abbiamo testato. Tutto questo fa guadagnare a Duda un premio PCMag Editors’ Choice per i costruttori di siti web.

Wix, un altro Editors’ Choice pick, offre più integrazione con servizi di terze parti, un editor solido, la creazione automatica del sito, e contenuti dinamici con Wix Code, il tutto per un prezzo inferiore ai livelli più bassi. Gator, la nostra altra selezione Editors’ Choice, ti permette di cambiare facilmente i temi del sito.

Di Redazione: Vincenzo Danna

Sviluppatore informatico freelance e web writer SEO, Vincenzo Dani produce regolarmente contenuti per il blog e il forum www.abruzzoscuoladigitale.it. La qualità del suo lavoro e l'unicità del suo background ci hanno spinto a presentarlo a voi.

>