SendinBlue

Scopri le tariffe di abbonamento di SendinBlue e il test completo di questa piattaforma

Lanciata nel 2011 con l’obiettivo di diventare la piattaforma di marketing multicanale che unisce al meglio semplicità d’uso, affidabilità e prezzo, SendinBlue è diventato un punto di riferimento con oltre 100.000 utenti in tutto il mondo e oltre 30 milioni di email e SMS inviati ogni giorno. SendinBlue ai suoi inizi offriva solo servizi di Marketing via email e transazionale, a cui si è aggiunto il servizio SMS e più recentemente quello di automazione del marketing in versione Beta. Il modulo Marketing Automation ti consente di creare facilmente scenari personalizzati, ad esempio: se il contatto ha visitato la pagina X, inviagli l’e-mail n. 1, e se non apre l’e-mail dopo 24 ore, inviagli l’SMS n. 2.

pagina di benvenuto di sendinblue

SendinBlue ha lanciato un modulo di Marketing Automation in versione beta

Il nuovo modulo Automazione di SendinBlue ti consente di salire di livello nella tua relazione con i clienti. Con SendinBlue Automation possiamo ora rivolgerci a clienti o prospect nel momento ideale attraverso l’implementazione di scenari personalizzati e strategie multicanale. Questa innovazione all’interno di SendinBlue appare molto precisamente in un momento in cui la Marketing Automation sta diventando di moda e si differenzia da altri software di Marketing Automation come Infusion o Hubspot che sono più costosi e orientati al B2B.

Prezzi Hubspot

prezzi hubspot

Prezzi SendinBlue

Prezzi di SendinBlue

Tuttavia, SendinBlue non è l’unico software di email marketing generalista ad aver sviluppato un modulo di automazione, Campagna Attiva e Mailchimp si sono posizionati anche in questa nicchia, più o meno avanzata.

Il modulo di automazione di Sendinblue è stato lanciato lo scorso maggio, in versione beta. Attualmente è in fase di test e disponibile gratuitamente, quindi non abbiamo ancora informazioni precise sui prezzi.
Tuttavia, SendinBlue che è uno dei pochi software e-mail i cui prezzi variano in base al numero di email inviate e non al numero di contatti, è uno dei player più economici sul mercato. È quindi sicuro che il suo modulo di Automazione seguirà la stessa linea tariffaria, accessibile a tutte le borse e molto vantaggioso per i suoi utenti B2C.

Leggi di più   AWeber Review 2022 - Una gemma nascosta per i commercianti di e-mail?

Pour tester le module dès à présent,ils suffit de se connecter sur son compte SendinBlue, on y a accès depuis le menu du haut dans l’onglet « Automation », une fois qu’on a cliqué une page de présentation du module s’ locandina.

Se non hai ancora un account:

Creazione di un primo scenario con SendinBlue

Ingrandisci le diverse funzionalità del generatore di scenari

Piccolo promemoria sulla composizione di uno scenario. Qualsiasi scenario include:

-Uno o più punti di ingresso

Questa è una condizione che compare sulla prima riga dello scenario e che ordina i contatti che entreranno o meno nello scenario.

-Azioni

Si verificano durante lo scenario. Può inviare un’e-mail o un sms, modificare un attributo di contatto, aggiornare un webhook ecc. Lo scenario può anche contenere condizioni come “wait loop” o “IF loop” che svolgeranno il ruolo di filtri prima della realizzazione delle nostre azioni.

Per creare uno scenario su SendinBlue è molto semplice, devi andare nella scheda “Automazione”, quindi nella barra laterale di sinistra nella scheda “scenario”, fare clic su “crea un nuovo scenario” e configurarlo. Dobbiamo quindi indicare il titolo e una descrizione (facoltativa), e scegliere se i contatti possono entrare più volte nello scenario o meno spuntando la casella.

Abbiamo quindi due possibilità:

-Crea uno scenario dai diversi modelli offerti

Il modulo Automazione ci offre 7 esempi di scenari di marketing molto comuni, pronti per l’uso.

scenari di sendinblue

Se lo scenario è già pronto, dobbiamo però adattarlo al nostro caso. Ad esempio nello scenario “Messaggio di benvenuto”, il punto di partenza è: “Contatto aggiunto a una lista”, dobbiamo quindi scegliere la lista, tra tutte quelle che abbiamo creato, che determinerà l’ingresso nello scenario.

L’azione successiva consiste nell’aggiungere un ritardo, anch’esso da scegliere.

Dobbiamo anche scegliere il modello di email da inviare e così via. Il vantaggio è che ci lasciamo guidare dal software.

-Crea uno scenario personalizzato

Quando si sceglie questa opzione, l’editor degli scenari “Drag & Drop” è ancora vuoto. Sta a noi immaginare e costruire la nostra suite di azioni Il primo passo è definire uno o più punti di partenza cliccando su “aggiungi punto di partenza”.
Vale a dire, la condizione che porterà i tuoi contatti nello scenario.

Il secondo passaggio consiste nell’aggiungere azioni e condizioni. Basta fare clic su + e selezionare l’azione o la condizione di nostra scelta.

Questa opzione di scenario personalizzato apre davvero molte possibilità per il targeting e la personalizzazione.

Esempio di scenario personalizzato

Installazione del codice di tracciamento e feedback delle pagine visitate con SendinBlue

-Come funziona la sceneggiatura

Leggi di più   ActiveCampaign: Valutazioni, tariffe, benefici e alternative

scenario personalizzato di sendinblue

L’unico passaggio obbligatorio nella configurazione del modulo Automazione di SendinBlue è l’implementazione dello script principale. Funziona allo stesso modo di Statistiche di Google ovvero invia le informazioni a SendinBlue Automation ad ogni caricamento della pagina. La differenza con Google Analytics è che SendinBlue Script recupera solo le informazioni dai contatti identificati.

Per saperne di più su Google Analytics e sulle campagne email
Se il collegamento tra Google Analytics e le campagne email ti interessa, ti invito caldamente a navigare; puoi consultare il nostro articolo sul monitoraggio delle campagne di emailing tramite Google Analytics.

Questo script è molto facile da recuperare dalla scheda automazione/configurazioni. Si tratta di copiare/incollare su tutte le pagine del tuo sito o nell’intestazione del nostro sito appena prima del tag.

-Identifica i contatti

Quando vuoi indirizzare le tue campagne di marketing, devi iniziare conoscendo i tuoi contatti. Sendinblue rende molto facile farlo fornendo un codice da integrare nel nostro sito web. Non appena il contatto fa clic su uno dei collegamenti contenuti nella nostra e-mail, viene inserito un cookie e consente di identificare il nostro contatto tramite il suo indirizzo e-mail.
Tuttavia, questo metodo dei cookie è limitato, quindi ti consigliamo di utilizzare la funzione “Identifica utente” che ti consente di identificare non solo i contatti che hanno cliccato nelle nostre email ma anche quelli che hanno inserito il loro indirizzo sul nostro sito. L’inserimento di uno script su questo tipo di form consente di inviare l’ID e-mail (obbligatorio) e altre informazioni (oggetti JSON) che è possibile scegliere.

-Segui i contatti sul sito

Una volta terminate le configurazioni, per noi è molto facile visualizzare i dati su SendinBlue. Tutto quello che devi fare è andare alla scheda “Registro”, nella sezione “Registro eventi”.

MA_configurazione_eventi-registri

Per ulteriori di SendinBlue

Punteggio

La piattaforma SendinBlue Automation ha recentemente reso possibile effettuare lo scoring dei contatti. Grazie a questa funzione possiamo impostare un targeting ancora più approfondito dei nostri lead distinguendoli in base al loro grado di interesse in una determinata area.

L’installazione è semplice ma è prima necessario creare un nuovo attributo di contatto che si può denominare “SCORE” ad esempio di tipo “Numero” obbligatoriamente.

punteggio attributo sendinblue

Il resto lo facciamo sulla piattaforma di Marketing Automation, selezioniamo lo scenario a cui vogliamo applicare lo scoring. Dopo un’azione particolare da parte dei nostri contatti, possiamo quindi scegliere di modificare il valore dell’attributo SCORE aggiungendo, rimuovendo o applicando un numero di punti. È possibile creare diversi attributi di punteggio, per differenziare i centri di interesse. Un esempio di applicazione potrebbe essere: se il contatto ha fatto clic sull’e-mail 1, aggiungere + 2 a “PUNTEGGIO NUOTO”.

Leggi di più   Sendinblue Review 2022: Facile da usare, ma è abbastanza?

Tracciamento degli eventi

Questa è spesso una funzione molto utile che ti permette di segnalare su SendinBlue un particolare evento accaduto sul nostro sito. A questo evento, ad esempio l’acquisto di un prodotto, viene associato un certo numero di attributi, prezzo, categoria prodotto, nome prodotto, codice promozionale. Possiamo usare tutte queste informazioni che saranno utili durante la costruzione dei nostri scenari. Puoi scegliere che i contatti che hanno acquistato un prodotto di categoria B il cui prezzo è inferiore a 50 € ricevano tale modello di email.

Questa funzione “Traccia” viene applicata allo stesso modo della funzione “Identifica”. Il parametro obbligatorio qui sarà il nome dell’evento e il secondo parametro conterrà l’insieme di attributi facoltativi.

Recensione finale di SendinBlue Automation

-Come tutte le caratteristiche del Software SendinBlue, Il modulo di automazione di SendinBlue è abbastanza completo e facile da usare, il che è davvero molto promettente.

-SendinBlue Automation ci consente di accedere a un targeting molto avanzato andando oltre il solo ambito dell’e-mail. Il tracciamento delle pagine visitate è molto efficiente, ad esempio. Questo rappresenta un enorme vantaggio rispetto ai moduli di automazione di Mailchimp Dove Mailjet che utilizzano principalmente le informazioni comportamentali delle e-mail.

-A questi vantaggi possiamo aggiungere la prospettiva di prezzi molto convenienti

-Il limite attuale dell’automazione di SendinBlue è la leggerezza delle statistiche, di cui la Dashboard non ci consente ancora un’analisi molto approfondita dell’andamento dei nostri scenari. Tuttavia, i team tecnici di SendinBlue ci hanno informato che ci stavano lavorando, il che dovrebbe risolvere il problema.

-Allo stesso modo mancano attualmente funzionalità B2B o Ecommerce che lo renderebbero uno strumento davvero molto completo: vorremmo poter avvisare un altro indirizzo email (se il punteggio > 5 la mail verrebbe inviata ad esempio al contatto commerciale), oppure traccia i panieri e gli ordini.

Di Redazione: Vincenzo Danna

Sviluppatore informatico freelance e web writer SEO, Vincenzo Dani produce regolarmente contenuti per il blog e il forum www.abruzzoscuoladigitale.it. La qualità del suo lavoro e l'unicità del suo background ci hanno spinto a presentarlo a voi.